Galleria Art-Expertise 2013

Firenze Mostra collettiva

Astrattismo Vs Realismo
Antonella Giglio Antonella Giglio




PREMIO ARTE 2013

In attesa della mostra a Milano

Antonella Giglio Antonella Giglio



Ecco i 120 semifinalisti


In queste pagine pubblichiamo le opere dei 120 semifinalisti
del Premio Arte 2013 selezionati dalla redazione della nostra
rivista tra circa mille partecipanti per le quattro sezioni di pittura, scultura, fotografia e grafica. E' tra queste opere che la giuria, al lavoro in queste settimane alla seconda selezione, sceglierà quelle dei 40 finalisti che che saranno in mostra dal 25 al 27 ottobre alla Permanente di Milano (via turati 34), e nominerà i vincitori. La mattina del 24 ottobre si terrà la cerimonia di premiazione durante la quale saranno assegnate le quattro Targhe d'oro, i quattro Premi Accademia e saranno consegnati i diplomi a tutti i quaranta finalisti. Nel numero di ottobre di Arte saranno resi noti i finalisti e i vincitori e in quello di novembre un servizio illustrerà i lavori di questi ultimi.
Una novità dell'edizione 2013 e' infine il premio speciale che lo sponsor Biffi assegnerà, in assoluta autonomia, a una dei quattro premiati con le targhe d'oro. 

 

Faber 2013

Associazione amici di Monica

L'artista ha scelto la canzone "Amore che vieni, amore che vai" interpretandola e rappresentandola in maniera originale nella struttura del dipinto e nella tecnica espressiva, e, allo stesso tempo evocativa nella figura di Fabrizio perso nei suoi pensieri e nel vento, emblema dello scorrere del tempo, che travolge anche l'amore, uno dei tanti nodi irrisolti della vita di ciascuno di noi.

Paola Scano




ANNO 2011 - V EDIZIONE

PREMIO ARTI E MESTIERI DI GALLURA

 

Antonella Giglio


La commissione presieduta dal Presidente Lino Acciaro, dopo aver esaminato varie proposte, ha deciso di conferire, per l'anno 2011, il riconoscimento Rotariano Arti e Mestieri di Gallura alla Signora Antonia Giglio di Tempio.

Le motivazioni: è artista versatile, dalle molte qualità, che ha percorso un breve, ma complesso periodo di apprendistato prima di trovare la giusta ispirazione e dimensione artistica.
La naturale predisposizione per il disegno l'aiuta, è nata in una famiglia di sarti, a creare originali modelli di abiti che ha esposto come vetrinista, attività nella quale esprime la sua elaborazione originale dello spazio, dell'equilibrio e armonia della figura.

Appresi i primi rudimenti presso un pittore locale, si applica nelle arti figurative sperimentando, nella ricerca della propria personalità, la china e la decorazione su vetro, ceramica, ferro e legno esaltando le sue doti creative.

La maturità espressiva si rivela nelle sue tele nelle quali traspare la quiete e l'appagamento raggiunto non senza difficoltà e sacrificio.
Un nuovo percorso originale a partire dall'anno 2008 si apre all'intuizione e all'operosità dell'artista mai appagata dai risultati raggiunti. Si tratta della manipolazione e l'uso libero del comune collant che arabesca in modo assolutamente originale uno sfondo variopinto e accattivante.

L'artista riesce a conseguire in questa direzione risultati pregevoli. Numerosissime le partecipazioni a mostre ed esposizioni in varie località della Sardegna e della Penisola fra le quali Venezia, Garlenda in provincia di Savona, naturalmente Tempio, Alghero, Stintino, Castelsardo etc..

Il dinamismo interpretativo si esprime, anche nella riproposizione di raffigurazioni di Santi e Madonne simboli delle feste patronali e di varie chiese di molti paesi della Sardegna.
Il riconoscimento Rotariano ha portato fortuna a coloro che ne sono stati insigniti.

Siamo sicuri che la stessa fortuna arriderà alla nostra Antonia Giglio.

Mario Rau


 

 


Pagina 2

Antonella Giglio Info: 333 54 45 280 - Testi e immagini © A.Giglio 2014 | Credits